Cerca

messina

Truffa all'Inps per un milione di euro: 33 misure cautelari, 102 indagati

1

Truffavano l'Inps con un giro di perizie e certificazioni mediche false grazie alle quali si potevano poi ottenere attestazioni di invalidità per aver pensioni o assegni di accompagnamento. Un danno per la Pubblica Amministrazione, stimabile in oltre un milione di euro. I Carabinieri hanno eseguito all'alba, nella provincia di Messina, un'ordinanza di misura cautelare nei confronti di 33 persone, tra cui medici, avvocati, periti e collaboratori di diversi patronati. Sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, truffa ai danni dell'Inps, falsa perizia e falso in atto pubblico. Avvisi di garanzia per altri 69 indagati.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frankie stein

    05 Dicembre 2017 - 15:03

    Calabresi, campani e siciliani, truffatori eccellenti(vedi hit parade)... Vi 'accompagnerei' io a lavorare visto che vi disturba il concetto.

    Report

    Rispondi

ultime news