Cerca

Paola Natali

L'Italia, il Paese che fa scappare i giovani dottori ma che accoglie a braccia aperte gli immigrati

24 Novembre 2017

2

Nel paese delle contraddizioni accade che un giovane medico viene pagato a pizza e birra ed a denuncialo sono gli stessi dottori. Chi se la passa meglio sono senz'altro gli immigrati. Per loro colazione, pranzo e cena sono garantiti e gentilmente offerti dallo Stato, cioè da noi.

E allora lo sapete cosa sta succedendo? Che i nostri medici più talentuosi scappano all'estero mentre noi continuiamo ad accogliere schiere di presunti profughi. A proposito di accoglienza, in Italia ogni immigrato che sbarca viene accolto in un hotspot dove riceve le prime cure mediche, sottoposto a screening sanitario, in teoria identificato anche se sprovvisto di documenti, dopo di che tutti richiedono la protezione internazionale. Di lì vengono poi portati nei centri di prima e seconda accoglienza in attesa che la domanda venga accolta o meno. Un iter che dura almeno 1 anno, nella migliore delle ipotesi.

Ma non è così dappertutto: in Germania l’Ufficio federale per le migrazioni respinge subito l'80% delle richieste di asilo con un principio semplice: non provengono da paesi considerati a rischio. Chi non scappa dalla guerra non ha diritto all'asilo.
In Svezia invece gli immigrati vengono accolti in piccoli centri dove devono occuparsi della cura degli spazi e nella preparazione dei pasti ed entro 6 mesi al massimo dal loro arrivo sapranno se la loro domanda di asilo è stata accolta o meno.

Decisamente diverso il sistema in Australia dove tutte le persone che provano ad entrare illegalmente nel Paese o provano a restarci con un visto scaduto vengono arrestate. Paese che vai, accoglienza che trovi. E l'Italia, come al solito, si conferma quello delle contraddizioni.

E voi, che cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione commentando il post sulla pagina Facebook: i vostri commenti verranno letti a Notizie Oggi, il programma di Paola Natali su Canale Italia, in onda tutti i giorni dalle 6 alle 9 (canale 83 del digitale terrestre, 913 della piattaforma Sky). L'appuntamento è per domani, sabato mattina, con Paola e i vostri commenti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • babbone

    24 Novembre 2017 - 16:04

    Questo non è il paese dei balocchi....ma il paese dei pupazzi.

    Report

    Rispondi

  • levantino

    24 Novembre 2017 - 15:03

    I giovani dottori o meno,scappano all'estero e vanno ad arricchire qualche ditta privata, Quelli che restano in Italia,arricchiscono i politici. E così pure gli immigrati. Ecco perchè,questi,vengono accolti a braccia aperte! Mi sono spiegato?

    Report

    Rispondi

ultime news