Cerca

Il blitz

Catanzaro, ridotta a schiava sessuale per 10 anni: arrestato l'ex convivente

22 Novembre 2017

1

Per dieci anni ha schiavizzato e violentato la sua convivente. L’uomo, un pregiudicato italiano di 52 anni, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, riduzione in schiavitù e violenza sessuale pluriaggravata dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme, che hanno eseguito nei suoi confronti un fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lamezia Terme. Gli episodi, secondo quanto emerso dalle indagini, sarebbero stati commessi tra il 2007 e il 2017 nei confronti della convivente, una 29enne di nazionalità romena, e alla presenza dei figli minori di anni 9 e 3. Dalle indagini è emerso che la donna veniva tenuta segregata da circa 10 anni, prima all’interno di diversi appartamenti e poi in una baracca, costretta a subire violenze sessuali e gravi lesioni, anche durante la gravidanza e nelle parti intime, alcune delle quali suturate con una lenza da pesca direttamente dall’uomo. L’uomo, al termine degli accertamenti, è stato portato nel carcere di Catanzaro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La donna e i due bambini sono stati trasferiti in località protetta.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ITALIA SVEGLIATI

    22 Novembre 2017 - 21:09

    Castrazione FISICA!!!!!

    Report

    Rispondi

ultime news