Cerca

Il dramma a Terracina

La tragedia del caccia italiano. Chi era il capitano a bordo: perché non è riuscito a salvarsi

1

È il capitano Gabriele Orlandi il pilota dell’Eurofighter precipitato in mare durante l’air show dell’Aeronautica Militare a Terracina. Lo rende noto il ministero della Difesa. 

L’Eurofighter del Reparto Sperimentale Volo dell’Aeronautica Militare era parte del programma dell’Air Show organizzato, come avviene in ogni stagione estiva, a corredo delle spettacolari evoluzioni delle Frecce Tricolori. Si legge in una nota. Durante l’esibizione, al termine di un loop, l’Eurofighter pilotato dal Cap. Orlandi, non è riuscito a riprendere quota, impattando violentemente in acqua. Nonostante gli immediati soccorsi da parte della Capitaneria di Porto, presente sul posto, non c’è stato nulla da fare per il giovane pilota, che è deceduto al momento dell’impatto. La dinamica dell’incidente è ora solito indagine da parte dei preposti organismi dell’Aeronautica Militare. Spiega il comunicato. «Il Ministro della Difesa, Senatrice Roberta Pinotti, e il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano, esprimono il cordoglio della Difesa ai familiari e all’Aeronautica Militare, per la perdita del Capitano Gabriele Orlandi», conclude la nota.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • patacca

    24 Settembre 2017 - 20:08

    la passione del volo ,purtroppo porta anche questi rischi,chi ama il volo sa accettarli

    Report

    Rispondi

ultime news