Cerca

Altro che multa

Beccato l'uomo del cartello che umiliava il disabile a Carugate

3

È stato identificato l'uomo che la sera del 18 agosto aveva affisso nel parcheggio del centro commerciale di Carugate un cartello con insulti nei confronti di un disabile, che riteneva lo avesse fatto multare per aver occupato il posto riservato. La sanzione, in realtà, era arrivata direttamente dalla polizia locale di Carugate, che aveva notato il parcheggio illecito. Attraverso l'analisi delle immagini del sistema di video sorveglianza, che alle 21.28 ritraevano l'arrivo dell'uomo e il momento di affissione del cartello, la polizia di Milano è riuscita a identificare l'autore del gesto. L'associazione Ledha il 25 agosto aveva sporto querela per "l'intera categoria colpita e offesa dalle frasi diffamatorie del messaggio di odio e violenza". I risultati complessivi dell'indagine sono stati trasmessi alla Procura della Repubblica di Monza.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • levantino

    27 Agosto 2017 - 21:09

    Per Barbon. Non si tratta di un handiccapato mentale. Ma uno che non può dembulare e che si fa portare, esponendo il cartello che riserva un posto ai disabili (uno che è senza gambe,come fa a guidare?). Hai toppato. Il ritiro della patente

    Report

    Rispondi

  • soter66

    27 Agosto 2017 - 15:03

    Si vede chiaramente che è una risorsa boldriniana e i razzisti sarebbero gli italiani?

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    27 Agosto 2017 - 11:11

    xGiovanni Montuori Anch'io avevo avuto la sensazione che fosse scuretto/"abbronzato"

    Report

    Rispondi

ultime news