Cerca

Nella brgamasca

Zingari, il pazzesco scontro tra famiglie rivali: spari, botte e auto speronate in pieno giorno

1

Erano finiti su tutti i giornali perchè, in seguito a indagini della Guardia di Finanza, gli erano stati trovati liquidi e beni per milioni e milioni di euro, a fronte di dichiarazioni dei redditi da senzatetto. Ma assai più scalpore sta facendo il video di quanto accaduto martedì scorso a Trescore Balneario, in provincia di Bergamo, tra le due famiglie rivali dei Nicolini e dei Hrovat. Una rivalità tra clan di zingari che va avanti da anni, ma che martedì ha toccato il suo apice con quanto avvenuto in piazza Pertini: scontri tra auto, colpi d'arma da fuoco (21 in tutto) e botte da orbi con spranghe e mazze da baseball. Il tutto in pieno giorno, tra cittadini che, come si vede nelle immagini, scappano terrorizzati. Quattro i fermi eseguiti dai carabinieri della località bergamasca grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza puntate sulla piazza.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • filen

    filen

    10 Agosto 2017 - 21:09

    Un bel passaggio col napalm e lo sporco sparisce

    Report

    Rispondi

ultime news