Cerca

Il bagno emozionale

Roma, un senzatetto fa una doccia nudo nel Fontanone del Gianicolo

3

Una doccia emozionale. Tutto nudo. Ma mica in una spa, nel Fontanone del Gianicolo. E' successo martedì notte a Roma. Era tardi, ma non troppo tardi per evitare che lo spettacolo naturistico si offrisse a decine di persone di passaggio. Dirette chi a Trastevere, chi a Monteverde vecchio. Protagonista un uomo di colore. Già noto alle forze dell'ordine e alle cronache romane. Si tratta di un sans papier che vaga per il centro storico. Quando ha caldo, si leva indumenti e mutande e resta col birillo di fuori. E se ne va passeggiando incurante. Qualche giorno fa è stato filmato mentre girava con le chiappe al vento a via del Tritone sotto la sede del Messaggero, a qualche centinaia di metri da Palazzo Chigi. Nessuno l'ha fermato, nessuno lo ha multato, nessuno gli ha chiesto i documenti. Che non ha, perché si tratta di uno dei migliaia di "invisibili" che stazionano a Roma. Dormono alla stazione. O sotto le volte di qualche palazzo rinascimentale. E si lavano dove gli pare. Questo qui ha voluto proprio esagerare. Doccia sotto il getto scrosciante della fontana dell'Acqua Paola, monumento del Seicento. Che lusso, che gusto raffinato, questo profugo. Arrivano da mezzo mondo per vederla. Sorrentino ci ha girato le scene iniziali della Grande Bellezza. Venditti gli ha dedicato una strofa di Roma Capoccia ("Quanto sei bella Roma quann'è sera / quanno la luna se specchia dentro ar fontanone"). Questo tipo l'ha scelta per le sue abluzioni notturne. Chiamalo fesso. In assenza di guardiani o vigili, va segnalato, infine, l'eroico il tentativo di un turista che ha provato a fare scudo col suo corpo per evitare che ai passanti cadesse l'occhio sul pacco dell'esibizionista. Fatica sprecata, mister.

di Salvatore Dama
(video di Paolo Versace)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Napolionesta

    12 Luglio 2017 - 15:03

    Le risorse della Sboldrina.

    Report

    Rispondi

  • FabiettoFJ

    12 Luglio 2017 - 13:01

    Boldrini docet: "presto lo stile di vita dei migranti sarà lo stile di vita di tutti noi". Ok. Avanti, in fila per tre, tutti a farsi il bidet a fontana di trevi.

    Report

    Rispondi

  • gdecorti

    12 Luglio 2017 - 13:01

    L'Italia si sta africanizzando, fra poco abbatteranno i monumenti per costruire al loro posto le capanne di paglia.

    Report

    Rispondi

ultime news