Cerca

Controlli

Occhio ai droni, così la polizia controlla le macchine senza assicurazione

1

Oltre 400 mila controlli grazie al lavoro di circa 8 mila agenti. Si è conclusa la prima operazione alto impatto "Mercurio Eye Insurance" condotta dalla polizia per contrastare il fenomeno della mancata copertura assicurativa dei veicoli che alimenta episodi di pirateria stradale e spesso finisce per colpire soprattutto chi rimane vittima di un incidente. La novità è l'impiego del rinnovato sistema tecnologico Mercurio che, attraverso il collegamento diretto alla banca dati dell'ANIA, l'associazione nazionale fra le imprese assicuratrici, pemette ai poliziotti di effettuare controlli in tempo reale, anche durante il pattugliamento, sulle targhe dei veicoli in circolazione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TOMMA

    12 Luglio 2017 - 12:12

    Occhio perché? Solo i delinquenti e gli inadempienti hanno paura dei controlli. Ione vorrei di più.

    Report

    Rispondi

ultime news