Cerca

Si alza un grido

Yara, via l'appello a Brescia: "Bossetti innocente", clamorosa fila fuori dal tribunale

30 Giugno 2017

0

C'è una lunga coda davanti al tribunale di Brescia per partecipare alla prima udienza del processo d'appello a carico di Massimo Giuseppe Bossetti, il muratore di Mapello condannato in primo grado all'ergastolo per la morte di Yara Gambirasio. Fuori dai cancelli si è radunata una piccola folla. In molti sono convinti della "assoluta innocenza" del carpentiere, accusato di aver caricato la piccola Yara, 13 anni, sul suo furgone a Brembate di Sopra (Bergamo) il 26 novembre 2010, mentre la ragazzina stava tornando a casa dalla palestra, e di averla uccisa.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news