Cerca

La sentenza

Strage al Tribunale di Milano, confermato l'ergastolo per Giardiello

1

Confermata in appello la condanna all'ergastolo per Claudio Giardiello, l'imprenditore che il 9 giugno 2015 in Tribunale a Milano ha ucciso a colpi di pistola il giudice Fernando Ciampi, l'avvocato Lorenzo Claris Appiani e il suo ex socio Giorgio Erba. Le motivazioni della sentenza, emessa dalla Corte di Brescia, saranno depositate entro 90 giorni. La camera di consiglio è durata due ore e Giardiello ha atteso la decisione nella cella di sicurezza dell'aula. "C'è stata soddisfazione non tanto per la condanna in sé, quanto per il riconoscimento da parte dei giudici che le cose sono andate proprio come si era sempre detto", ha detto l'avvocato della famiglia Claris Appiani. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mammanna

    10 Giugno 2017 - 03:03

    se ci fosse qualche magistrato meno corrotto questa strage poteva essere evitata tutti sanno che a milano chi si occupa dei fallimenti si fa pagare gente che viene rovinata solo per gusto sadico ........bruti liberati doveva fermare la corruzione in tribunale e non l ha fatto

    Report

    Rispondi

ultime news