Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Allarme terrorismo

Ritrovata la prima bandiera dell'Isis a Roma

Si chiama Ansar al-Sharia, ed è tra i gruppi terroristici più vicini all'Isis. L'organizzazione viene dalla Tunisia e per la prima volta è stata ritrovata dalla polizia una bandiera appartenente al gruppo estremista. La prova, secondo gli inquirenti, che l'allarme terroristico in Italia è ancora forte e che i terroristi provano ad infiltrarsi nel nostro paese. Gli inquirenti, che hanno ritrovato la bandiera all'interno dell'abitazione del cittadino tunisino arrestato questa mattina per terrorismo, spiegano il significato delle scritte sul drappo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mab

    11 Gennaio 2017 - 18:06

    Se attentati ci saranno con vittime, spero possano essere quelli che hanno permesso a questi maiali di vivere tranquilli nel nostro paese.

    Report

    Rispondi

  • Il Popolo

    11 Gennaio 2017 - 11:11

    Incriminare i vari governi di Sinistra e in particolare Alfano per attentato allo Stato con l'introduzione di centinaia di migliaia di clandestini e l'aggravante di aver utilizzato i mezzi della marina per andarli a prendere e portarli nel nostro paesi. Con questo trasporto di fatto non sono più clandestini e possono vantare tutti i diritti essendo stato il governo a portarli in Italia

    Report

    Rispondi

  • GiorgioBanino

    11 Gennaio 2017 - 06:06

    attenti a non bruciarla perche' si rischia grosso

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    10 Gennaio 2017 - 16:04

    Regalategliela al ex ministro Alfano l africano quello che diceva che non c era pericolo di terroristi musulmani arrivati in barcone

    Report

    Rispondi