Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Beccati

Al supermercato senza pagare: famiglia messinese faceva spesa gratis

A Messina è stata scoperta dai carabinieri una banda familiare che faceva razzia di merce in alcuni supermercati cittadini. Sei le misure cautelari prese: 2 in carcere, 2 ai domiciliari e 2 con obbligo di dimora con divieto di uscire nelle ore notturne. Le accuse sono di furto aggravato e rapina impropria in concorso. Oltre ai generi di prima necessità erano anche arrivati a rubare profumi e caffettiere, il tutto occultato sotto gli abiti. A volte sono anche scattate le minacce nei confronti dei dipendenti dei negozi che provavano ad opporsi. I furti sono stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza dei supermercati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    22 Maggio 2016 - 20:08

    La solita roba.Più raffinata la tecnica che usa un personaggio.Entra dentro al super mercato e ne esce fuori con il carrello pieno pagando una cifra irrisoria.Come fa?Non lo so proprio.E se lo sapessi lo farei anche io.

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    03 Maggio 2016 - 16:04

    Dite la verità! Erano zingari? Io credo proprio di sì.

    Report

    Rispondi