Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Il caso-RiinaVespa

Delirio e insulti, la Guzzanti sputa su Vespa: "Cosa dovrebbero fargli"

"Porta a Porta deve chiudere. L'arroganza di utilizzare il servizio pubblico per fare promozione a Cosa nostra è troppo. Il canone ce lo ritroviamo sulla bolletta, non possiamo essere costretti ad utilizzare il canone per diffondere la cultura mafiosa, cosa che la Rai fa abbastanza spesso". Così Sabina Guzzanti spiega il senso della manifestazione organizzata davanti alla Rai, in viale Mazzini a Roma, per chiedere la chiusura del programma di Bruno Vespa dopo la messa in onda dell'intervista al figlio di Riina. "Siamo tutti vittime di mafia", aggiunge: "Se c'è una logica, una onestà intellettuale e buona fede, Vespa se ne deve andare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • steccarm

    09 Aprile 2016 - 10:10

    sabina guzzanti attrice, scrittrice, comica???????????????? mo va a cagher comunista dei miei cabasisi

    Report

    Rispondi

  • chiccouno

    09 Aprile 2016 - 09:09

    Questi discorsi fritti e rifritti pur di non perdere notorietà, ma questa buffona dove stava quando Provenzano andò nella trasmissione di Santoro?

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    09 Aprile 2016 - 08:08

    Sabrina Guzzanti? Ma non è quella della maxi truffa del Madoff dei Parioli? Guardate bene nella lista degli 800 di Panama è probabile che ci sia anche lei.

    Report

    Rispondi

  • wing1250

    08 Aprile 2016 - 23:11

    se la guzzanti pigliasse la pensione per disabilità psichica non la ruberebbe di certo.

    Report

    Rispondi