Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Allarme siccità

Non piove da mesi, le immagini inquietanti dei fiumi sono in secca

Temperature sopra la media e l'assenza totale di pioggia stanno rendendo questa stagione invernale la più secca degli ultimi anni. Molti comuni hanno limitato i consumi idrici e i livelli di laghi e fiumi sono pericolosamente scesi sotto i livelli di guardia. Così, ad esempio, il Lago di Garda ha un portata del 61% inferiore a quella che si registra a gennaio. Il Po, a Cremona, scorre più di sette metri al di sotto dello zero idrometrico e anche a Torino dal letto del fiume sono comparsi detriti e sterpaglie. In zona piazza Vittorio si sono formati piccoli isolotti dove di solito scorre l'acqua. Ancora più grave la situazione della Dora che nel capoluogo piemontese ha una portata così limitata da far emergere intere zone di secca. A Firenze non va meglio: il livello dell'Arno si aggira intorno al metro, molto al di sotto della media stagionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • itas50

    01 Febbraio 2016 - 15:03

    in un paese normale ne approfitterebbero immediatamente per cogliere del buono da questa situazione !!!!.......PULIRE i fiumi dove è possibile !!!

    Report

    Rispondi