Cerca

Donne e bambini

Immagini forti: massacro in Siria

0
Una nuova strage e un video impressionante: l'orrore in Siria non accenna a diminuire, anzi. Gli attivisti contro il regime di Assad denunciano il massacro a Homs di 57 persone tra cui 28 donne e 23 bambini ad opera delle milizie lealiste, che a loro volta parlano di "bande armate di terroristi" che avrebbero rapito i civili per poi ucciderli e riprenderne i corpi straziati per gettare discredito sul governo di Damasco. Secondo il racconto di un attivista, Hadi Abdallah, "alcuni bambini avevano segni di colpi di oggetti contundenti sul capo e una bambina è stata mutilata". Inoltre, "alcune donne sono state stuprate prima di essere uccise".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news