Cerca

Mostruoso

Brasile, "donna sepolta viva per 11 giorni": riaprono la bara, le prove lo confermano

17 Febbraio 2018

0

Un caso pazzesco, sconvolgente, che arriva dal Brasile: Rosangela Almeida dos Santos sarebbe stata sepolta viva. La donna, 37 anni, era stata dichiarata morta a fine gennaio nell'ospedale di Bahia dopo due arresti cardiaci, dunque era stata sepolta a Riachao das Neves, la sua città natale. Circa dieci giorni dopo la sepoltura, alcuni senzatetto hanno lanciato l'allarme, sostenendo che dalla tomba della donna provenissero urla e gemiti.

Così i familiari, all'undicesimo giorno dopo la sepoltura, hanno deciso di riaprire la bara: la riapertura nel video che potete vedere qui sopra. Rosangela era morta, ma familiari e testimoni sostengono che fossero evidenti le prove del fatto che fosse stata sepolta viva: la donna aveva sangue e ferite sulle mani, che dimostrerebbero come abbia lottato per cercare di uscire. Ma non è tutto: all'interno della bara alcuni chiodi erano stati spostati e la donna era ancora calda, segno del fatto che fosse morta da poco. La polizia, su questa inquietante vicenda, ha aperto un'inchiesta.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news