Cerca

California

La cannabis diventa legale, tutti nei coffee shop

2 Gennaio 2018

4

Da oggi in California è possibile fumare, coltivare e acquistare cannabis per scopo ricreativo. Tutti i residenti potranno, purché almeno 21enni, coltivare non più di sei piantine a famiglia e possedere circa 30 grammi di marijuana. Lo stato americano si unisce così a Nevada, Maine e Massachusetts, Alaska e Colorado per quanto riguarda la legalizzazione diffusa della canapa. Arkansas, Montana, Florida e North Dakota per ora hanno consentito l'uso della pianta solo sotto prescrizione medica. La California ha concesso circa novanta licenze per la vendita e il commercio di piantine e semi per un mercato che si stima possa arrivare a oltre 6 miliardi di dollari di fatturato nel 2020.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pithard

    03 Gennaio 2018 - 07:07

    È pensare che il governatore della California non è certo un ex hippy. L'Italia vaticana clerico-fascista piena di Gasparri e Giovanardi vari,non lo farebbe mai.

    Report

    Rispondi

  • Arch Stanton

    02 Gennaio 2018 - 21:09

    Il fatto che sia legale non significa che drogarsi è giusto o bello.

    Report

    Rispondi

  • criluma

    02 Gennaio 2018 - 17:05

    alè ! e poi tutti a guidare

    Report

    Rispondi

    • pithard

      03 Gennaio 2018 - 07:07

      Perché scrivi questa stronzata? Dell'alcol libero e bello,non tieni conto? che tra l'altro è peggio della cannabis.

      Report

      Rispondi

ultime news