Cerca

Vergogne

Corea del Sud, la campagna contro le molestie: "Potresti essere tu, con questo video, a spingere questa ragazza al suicidio"

1

Una campagna che, in Corea del Sud, sta facendo molto rumore. Una campagna di sensibilizzazione il cui slogan è: "Potresti essere tu quello che la spinge al suicidio". Nel video, una serie di ragazze riprese di nascosto in momenti intimi e poi "sbattute" in rete, senza rispetto. Magari, appunto, portandole al suicidio. Un video d'impatto, con immagini fortissime, realizzato dalla polizia di Seul contro le molestie sessuali.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chry

    05 Dicembre 2017 - 16:04

    Come libero con Tiziana Cantone, senza rispetto in quel articolo disumano

    Report

    Rispondi

ultime news