Cerca

Davanti al museo di storia naturale

Londra, torna la paura per strada. Pedoni travolti da un'auto: arrestato, decine di feriti

1

A Londra è tornata la paura di un nuovo attentato sabato pomeriggio quando un uomo alla guida di un taxi è salito sul marciapiede a Exhibition Road, l'entrata laterale del complesso dello Science Museum e del National Hystory Musem, che ha invece l'ingresso principale su Cromwell Road, ferendo 11 persone, di cui 9 ricoverate in ospedale ma senza correre il pericolo di perdere la vita. Lo ha chiarito Scotland Yard che ha riferito di essere stata contattata alle 14.21 (le 15.21 in Italia) per quello che vien seguito come un incidente stradale, benché l'uomo alla guida del mezzo, un Toyota Prius nera, a sua volta rimasto ferito nello scontro, sia stato arrestato è si trovi "al momento sotto custodia in un commissariato nella zona nord di Londra".

Il timore che si trattasse di un ennesimo attentato di matrice islamista - dopo quelli del 22 marzo al Westmister Bridge (5
vittime), London Bridge il 3 giugno (8 vittime), il 15 settembre alla fermata della metro di Parsons Green (30 feriti) - ha
indotto le autorità ad isolare la zona intorno al museo di Storia naturale. Sempre a titolo precauzionale erano state bloccate le stazioni della metropolitana tra Embankment (il Lungo Tamigi) e South Kensington, dove si trova il museo. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ernesto1943

    07 Ottobre 2017 - 20:08

    hanno voluto la bicicletta islamica e adesso pedalate con questi scellerati al nostro governo fra un po toccherà pure a noi.

    Report

    Rispondi

ultime news