Cerca

L'orologio dell'Apocalisse

Usa, il consigliere McMaster: "Contro la Corea del Nord c'è una opzione militare"

2

"Il tempo sta per scadere". Le parole del consigliere per la Sicurezza nazionale della Casa Bianca. H. R. McMaster, non lasciano più spazio a dubbi. La guerra nucleare non è più un tabù. "C'è una opzione militare" per fermare la Corea del Nord, ha spiegato il generale, anche se questa non è necessariamente la migliore.

All'indomani del nuovo lancio di un missile balistico di Pyongyang sul Giappone, ha spiegato McMaster, occorre che "tutte le nazioni facciano il possibile per affrontare questo problema senza arrivare alla guerra. E c'è consenso, tra le principali nazioni, sul fatto che la denuclearizzazione della penisola sia l'unico traguardo accettabile. Questa non è una questione tra gli Usa e la Corea del Nord ma tra il mondo e la Corea del Nord".

L'ambasciatrice americana all'Onu, Nikki Haley, intervenuta con McMaster al briefing con i cronisti della Casa Bianca, interpellata sulla possibilità di un embargo petrolifero totale contro Pyongyang, ha detto che le sanzioni varate hanno già "strangolato" economicamente la Corea del Nord anche se continua a provocare e a comportarsi in maniera irresponsabile. "Ci vuole tempo tempo perché una strategia funzioni", ha osservato McMaster riferendosi all'ultimo round di sanzioni Onu che ha imposto un tetto alle forniture di greggio per Pyongyang e messo al bando il tessile del regime. "Il nostro è stato un approccio forte ad un problema molto complesso - ha aggiunto - vedremo se avrà successo". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scorpione2

    16 Settembre 2017 - 12:12

    occhio strumz, il bamboccio terribile te lo ha promesso. ti fa' il culo.

    Report

    Rispondi

  • Pc872

    16 Settembre 2017 - 07:07

    Tra poco kim Jung un sarà il padrone del mondo

    Report

    Rispondi

ultime news