Cerca

choc

Stati Uniti, le immagini dopo il rilascio dello studente americano arrestato in Corea del Nord

0

Otto Warmbier è ritornato in patria, negli Stati Uniti. Il ragazzo è stato arrestato il 2 gennaio 2016 in Corea del Nord per aver rubato, dall'hotel in cui alloggiava, il poster di propaganda del dittatore Kim Jong-un. Otto è stato condannato dalle autorità a 15 anni di lavori forzati. Il giovane, rilasciato dalla Corea del Nord, è atterrato all'aeroporto di Cincinnati in coma ed è stato sottoposto a una serie di accertamenti medici. Gli esperti hanno trovato un grave danno cerebrale diffuso, probabilmente causato da un arresto cardio-respiratorio che ha ostacolato, o addirittura interrotto, il flusso di sangue al cervello. Le forze dell'ordine coreane hanno dichiarato che le cause del coma possano essere imputabili a una pillola assunta dopo un attacco di botulismo del ragazzo. Non c'è traccia, però, né di botulismo né di violenza sul corpo del giovane

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news