Cerca

Boko Haram

Orrore islamico: la ragazza che non vuole essere liberata. Cosa c'è dietro

13 Maggio 2017

1

Boko Haram ha diffuso un video nel quale una giovane ragazza afferma di essere una delle 276 studentesse nigeriane rapite nel 2014 a Chibok e spiega di non voler essere liberate nel quadro dei recenti accordi con il governo nigeriano. Circondata da tre donne vestite di nero, appare con un velo nero e con in mano un fucile. Dice di essere Maida Yakubu e dichiara - nel dialetto della regione di Chibok - la sua fedeltà al gruppo jihadista. Dopo la recente liberazione di 82 ragazze sono 113 le giovani ancora nelle mani dei terroristi. Maida spiega di non voler tornare dai genitori perché "vivono nella città dell'empietà. Vogliamo che accettino l'Islam.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Skipper39

    13 Maggio 2017 - 17:05

    Evidentemente plagiata.... povera...

    Report

    Rispondi

ultime news