Cerca

La strage in Siria

Siria, la strage di 68 bambini ad al-Rashideen: attirati con buste di patatine

2

I 68 bambini trucidati dalla bomba esplosa lo scorso sabato ad al-Rashideen, sobborgo vicino Aleppo in Siria, sono stati attirati da una trappola agghiacciante. Un sospetto era già emerso da diverse testimonianze dei sopravvissuti, ora confermato da un video che mostra quanto accaduto poco prima della detonazione di un ordigno a bordo di un pikup. Un testimone in particolare, come riportato dal Corriere della sera, ha raccontato: "Hanno iniziato a distribuire buste di patatine e i bambini sono corsi verso il veicolo". La strage ha ucciso 120 persone, nel giorno in cui circa 5mila persone stavano evacuando le città di Fua e Kafraya, due enclavi del governo di Assad nella provincia di Idlib ancora sotto il controllo dei ribelli.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    capitanuncino

    18 Aprile 2017 - 18:06

    Proprio questa mattina un barbadimerda islamico prima mi ha tagliato la strada poi in uno stentato italiano mi ha detto che un giorno ci ammazzerà tutti.Non ci ho più visto.Prima ho insultato lui e quello che prega,poi sono sceso dalla macchina..Meno male che me lo hanno tolto dalle mani degli operai che stavano lavorando sulla strada,se non lo avessero fatto non so come ne sarebbe uscito.

    Report

    Rispondi

    • bozzicolonna

      19 Aprile 2017 - 00:12

      non per scusarli ovviamente, ma quelli li' con la vita del cazzo che fanno (che gli impongono di fare) hanno solo questo sogno che li fa andare avanti. è ovvio che non riusciranno mai e poi mai a vincere MA intanto ci fanno sottostare a sempre più rigidi controlli da parte dei nostri padroni ed ogni tanto ammazzano davvero qualcuno di noi (di noi popolo; hai visto mai che ammazzino un padrone??

      Report

      Rispondi

ultime news