Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Kuala lampur

Giallo sulla morte di Kim Jong nam, ecco la donna misteriosa in aeroporto

Una telecamera di sorveglianza, all'aeroporto di Kuala Lumpur, in Malesia, riprende una delle donne coinvolte nell'omicidio di Kim Jong nam, fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong un. La donna, t-shirt bianca con la scritta Lol e gonna blu, aveva con sé un passaporto del Vietnam sul quale risultava come data di nascita il 31 maggio 1998 e come nome, probabilmente falso, Doan Thi Houng. Pare che la ragazza abbia raccontato alle forze dell'ordine di essere stata abbandonata da un gruppo di amici in vacanza a Kuala Lumpur. Una seconda donna di 25 anni, con passaporto dell'Indonesia, e il suo fidanzato sono stati arrestati dalla polizia malese.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400