Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

La sparatoria

I rapinatori? Massacrati: entrano armati in negozio, occhio a che fine fanno

Due uomini armati tentano di compiere una rapina nel posto sbagliato. Lunedì mattina sono entrati nel negozio Dixie Gun di Cobb County, vicino ad Atlanta, convinti di fare il colpaccio. Peccato che uno degli impiegati fosse armato. Uno dei rapinatori è stato immediatamente crivellato di colpi, il secondo è riuscito a fuggire. I commessi coinvolti non sono stati feriti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • peppedrago

    11 Gennaio 2017 - 13:01

    In Italia, come sappiamo, l'applicazione della legge dipende dal giudice che ti processa. A sua discrezione, in casi come questi, può assolverti o processarti per eccesso di difesa. Il problema è che chi fa le leggi, generalmente, è gente che al massimo potrebbe lavorare con uno straccio in mano, in un lava auto. Se poi ti becchi un giudice di sinistra, sei finito.

    Report

    Rispondi

  • gescon

    11 Gennaio 2017 - 11:11

    In Italia sarebbero già in carcere per eccesso di legittima difesa. Ma per i giudici come fa ad essere eccessiva una azione legittima ?

    Report

    Rispondi

  • honhil

    11 Gennaio 2017 - 10:10

    La differenza tra democrazia e ipocrisia. Lo Stivale, fino a quando continuerà ad essere piena di rabbia rossa, sarà la terra santa di malavitosi.

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    11 Gennaio 2017 - 09:09

    Fantastico! Scene come queste fanno bene. Al cervello, se non al cuore.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti