Cerca

Il caso a Krabi

Italiani strappano bandiere thailandesi: fermati e umiliati dalla polizia

3

Due italiani fermati in Thailandia, a Krabi, per avere strappato delle bandiere nazionali. I due sono stati costretti dalla polizia a girare un video di scuse al popolo thailandese, nel quale spiegano che "in italia la bandiera non è così importante". Ora rischiano il carcere. Clicca qui per leggere l'approfondimento.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cabass

    09 Gennaio 2017 - 18:06

    Cavoli loro! Ce ne deve fregare qualcosa solo perché sono cittadini italiani???

    Report

    Rispondi

  • ambastianelli

    09 Gennaio 2017 - 13:01

    schifosi vergogna dell'Italia .... spero ve la facciano pagare

    Report

    Rispondi

  • oldpeterjazz

    oldpeterjazz

    09 Gennaio 2017 - 11:11

    Stupidi vandali. I Thailandesi sono stati fin troppo morbidi con la punizione inflitta. "In Italia la bandiera non è così importante" dicono loro. Ecco perché siamo presi a pesci in faccia da tutto il mondo e soprattutto dal quarto mondo.

    Report

    Rispondi

ultime news