Cerca

News da Radio 105

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone guarda al futuro. La cantante salentina ha ottenuto uno straordinario successo con il suo ultimo album e ora sta pensando a nuo......

 

ascolta ora

Radio 105

Matta

Si picchia da sola, poi dà la colpa al fidanzato. Ma le immagini la inchiodano

Si picchia da sola, dà la colpa al fidanzato milionario, imputandogli reiterati abusi domestici. È la storia di mitomania che arriva dalla Florida, dove la ventinovenne Mary Hunt, ex promessa sposa dell'imprenditore Scott Mitchell, ha denunciato l'uomo per percosse e maltrattamenti, dopo che la loro relazione era terminata a un passo dal matrimonio. 

Peccato che le telecamere di sorveglianza installate nell'abitazione di Mitchell abbiano dimostrato come sia stata la donna a procurarsi contusioni e lividi. Schiaffi, pugni, botte. Mary si è colpita da sola per diverse volte, fino a sfinirsi. E ora l'ex fidanzato ha reso pubblico il video, auto-scagionandosi, ma la donna è riuscita a portarsi via nel frattempo diversi gioielli di proprietà dell'imprenditore, per un valore di 2 milioni di dollari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Giulian

    15 Settembre 2016 - 23:11

    La pazzia umana non ha limiti.....

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    30 Agosto 2016 - 15:03

    Adesso l'imprenditore si faccia pagare i danni all'immagine e si faccia restituire tutto, anche se poi decide di darli in beneficienza

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    30 Agosto 2016 - 14:02

    in italia bastonata di sentenza milionaria al fidanzato (colpevole di avere i soldi)..... e il video invalidato per la privacy!!

    Report

    Rispondi

  • dmcp1962

    30 Agosto 2016 - 14:02

    se era in itaglia, il filmato non serviva, qui basta che sei uomo e SEI COLPEVOLE la buongiorno e la Hunziker docet, oltre a quelle carampane misogene di giudici di cui siamo ben forniti... mi raccomando non pubblicate, giammai si possa dire che una donna non sia vittima...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti