Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Addio mio imperatore

Il messaggio clamoroso dell'imperatore giapponese: "Sono vecchio". Scoppia il panico

Panico in Giappone: la colonna portante della società nipponica si dichiara un po' affaticata e pronta a lasciare. No, non è il premier Shinzo Abe, ma l'imperatore Akhito.

Come riporta Dagospia, l'ottuagenario imperale ha recentemente affermato che, data l'età avanzata (83 anni), starebbe pensando all'abdicazione. E lo fa attraverso un videomessaggio, uno dei pochissimi del sovrano (l'ultimo risale al 2011, con un richiamo all'unità nazionale dopo il disastro di Fukushima). Sgomento tra il popolo, abituato a vedere l'imperatore come una sorta di divinità, imperscrutabile e sempre al suo posto, una sorte di garante della collettività nipponica. "Riflettendo l'attuale stato dei doveri pubblici dell'imperatore, la sua età e il peso dei suoi impegni, dobbiamo considerare cosa è possibile fare" è il commento cauto di Shinzo Abe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400