Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Dopo la strage

Nizza, nel luogo in cui è morto l'attentatore islamico sputi e insulti

I francesi non perdonano l'attentatore di Nizza e certo non rispettano il luogo della sua morte. Tra sputi e rifiuti, ecco come lo "celebrano" sulla Promenade dove il killer ha mietuto 84 vittime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400