Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Presidente

Obama dopo la strage di Dallas: "L'America non è divisa". Sicuro?

Barack Obama torna negli Stati Uniti un giorno prima del previsto dopo la strage di poliziotti a Dallas ma dal vertice Nato a Varsavia assicura: l'America non è divisa. Intanto nel Paese cortei, scontri e arresti. E anche un morto a Houston, in Texas: un afroamericano armato è stato ucciso da agenti nella notte, dopo che questi aveva agitato una pistola puntandola anche contro i poliziotti. Sale intanto la tensione, in 18 città americane, proteste contro la polizia violenta. 74 arresti a Rochester, nello stato di New York. Altri fermi a Phoenix, dove la polizia ha usato gas lacrimogeni e sparato pallottole non letali per impedire che un raduno del movimento Black Lives Matter bloccasse un'autostrada.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Renee59

    13 Luglio 2016 - 08:08

    Perché non dice apertamente che i poliziotti sono degli assassini e che sono loro ad aver acceso la rivolta.

    Report

    Rispondi