Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Manifestazioni

Olimpiadi a Rio? Sono già guai: il Brasile il piazza per protestare contro i giochi

A meno di un mese dall’inizio delle Olimpiadi in Brasile, scoppiano a Rio de Janeiro violente proteste per le strade per i milioni spesi per i giochi in un momento in cui il governo ha deciso tagli all’educazione e alla salute pubblica. In tempi di austerity Rio si è ribellata ai fondi stanziati per le Olimpiadi spaccando vetrine e rovesciando i bidoni dell’immondizia. Lo Stato di Rio de Janeiro è uno dei più violenti del Brasile; nei primi quattro mesi dell’anno ci sono stati 1.700 omicidi, 12 al giorno. Per i giochi schierati 85mila uomini tra militari e corpi speciali della polizia, il doppio di quanto visto ai Mondiali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400