Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Lo sfregio alle vittime

Il figlio ha appena sterminato 50 gay. Sentite cosa dice papà in tv / Video

Il figlioletto di origini afghane che menava la moglie perché non faceva la lavatrice ha da poco compiuto la peggiore strage con armi da fuoco nella storia degli Stati Uniti. Si parla dell'orrore nel gay club di Orlando, dove si contano 50 morti. E il padre del folle, mister Seddique Mir Mateen, certo, ha condannato la strage del figlio. Ma non solo. Perché il signore, nel videomessaggio che potete vedere, ha colto anche l'occasione per affermare: "Non è una questione che dovrebbero affrontare gli esseri umani. Allah punirà coloro coinvolti nell'omosessualità". Insomma, il figlioletto ha fatto male a sterminare 50 persone, perché a punire i gay ci avrebbe poi pensato, per tempo, Allah.

D'altronde la "matrice" del padre di Omar Mateen è piuttosto chiara. Il Washington Post scrive che sarebbe un sostenitore dei talebani Afghani. E in diversi video postati su YouTube - a tempo perso fa il telepredicatore - esprime gratitudine agli studenti coranici, ovvero i talebani, e accusa il governo pakistano. L'uomo avrebbe provato anche a candidarsi alla presidenza afghana, o almeno così dice, perché alcuni dettagli fanno pensare che quanto affermato dall'uomo non corrisponda a verità.

Subito dopo la strage, Seddique aveva sostenuto che quanto fatto dal figlio non avesse "nulla a che fare con la religione". Peccato però che poche ore dopo il lago di sangue abbia trovato il modo di attaccare gli stessi gay sterminati dal figlio. Sicuri che la religione e l'islam non abbiano nulla a che fare con quanto accaduto ad Orlando?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    14 Giugno 2016 - 12:12

    Questo è figlio dello jus soli e di quello stronzo che lo ha approvato....togliere la cittadinanza a tutta la famiglia Flora e Fauna e rimandarli al paese loro no?

    Report

    Rispondi

  • francoruggieri

    14 Giugno 2016 - 11:11

    Non ci vogliamo render conto che l'Islam è una religione di morte e non di pace come vogliono farci credere i maomettani fedeli al dettato di Maometto di esercitare la "dissimulazione". Andate sul sito "ww.thereligionofpeace.com e avrete una panoramica dei massacri commessi quasi quotidianamente in nome e in coerenza con l'Islam.

    Report

    Rispondi

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    14 Giugno 2016 - 08:08

    portatelo in italia, questo almeno dice quello che pensa gli altri mussulmani no, è un mussulmano onesto e sincero, alla facciona di rensi e dei bugiardi del pd.

    Report

    Rispondi

  • Al-dente

    14 Giugno 2016 - 00:12

    Il comportamento del padre è tipico di quello che prescrive la Taqyia (inganno), prima di tutto salvaguardare la propria fede e eventualmente sè stesso, è una prescrizione coranica. L'unica cosa che USA posson fare e prendere tutti costoro e rimandarli nei loro paesi d'origine, oppure rinchiuderli tutti quanti in campi di concentramento, separandoli dalla comunità americana normale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti