Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

La storia

La bambina che è nata senza mani vince il concorso di bella grafia

Ha la più bella calligrafia tra tutti i bambini degli Stati Uniti. Anaya Ellick, una bimba di 7 anni della Virginia, ha vinto la Nicholas Maxim Special Award for Excellence in Manuscript Penmanship, una gara nazionale di scrittura a mano, battendo gli altri 50 alunni finalisti, per nulla ostacolata dal fatto di essere nata senza mani. Non usa protesi, ma tiene la penna tra gli avambracci riuscendo a controllare perfettamente il movimento della penna. I giudici sono rimasti letteralmente a bocca aperta nel vedere quanto chiara, precisa e ordinata fosse la calligrafia di Anaya, e non hanno potuto fare a meno di premiarla con il trofeo del primo posto e un premio de mille dollari. Per niente sorpresi invece gli insegnanti di Anaya, che per primi l’hanno spinta a iscriversi alla gara: “Non c’è nulla che questa bambina non possa fare – ha detto Tracy Cox, la preside della scuola, a ABC News – è una gran lavoratrice, molto determinata e indipendente”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400