Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Lo scandalo alle primarie

Picchia la giornalista, viene arrestato. Guaio enorme per Donald Turmp / Video

Ancora guai per Donald Trump nel pieno della sua corsa alle primarie repubblicane per la Casa Bianca. Corey Lewandowski, responsabile della campagna elettorale di Donald Trump, è stato fermato e denunciato per aggressione ai danni della giornalista Michelle Fields. Secondo l’accusa, la reporter voleva fare una domanda al candidato alle primarie repubblicane in occasione di un evento all’inizio del mese ma era stata brutalmente bloccata dal capo dello staff di Trump. «È stato arrestato questa mattina e rilasciato con una ingiunzione a comparire», ha riferito Adam Brown, portavoce della polizia di Jupiter, in Florida. Lewandowski ha continuato a negare le accuse della Fields, definite «deliranti», professando la sua «assoluta innocenza». Da parte sua, la reporter ha mostrato foto con lividi sul braccio e dalle immagini in un video diffuso dalla polizia si vede chiaramente Lewandowski che raggiunge la giornalista e la agguanta, facendole quasi perdere l’equilibrio. Dopo l’incidente, la donna ha rassegnato le dimissioni dal Breitbart News - sito ultra-conservatore vicino a Trump - dove lavorava, accusando di non essere stata sostenuta pubblicament

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gigi primo

    30 Marzo 2016 - 09:09

    Ma se non la tocca! è facile farsi un livido da soli su un braccio!

    Report

    Rispondi