Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Sconfitti

Iraq, la fuga dei jihadisti dell'Isis da Ramadi

I miliziani dello Stato Islamico in fuga, mentre i soldati iracheni riprendono simbolicamente il controllo del palazzo governativo. È ufficialmente terminata l'offensiva dell'esercito iracheno per liberare la città di Ramadi, occupata dall'Isis nel maggio del 2015. Le truppe di Baghdad hanno riconquistato la roccaforte sul fiume Eufrate dopo oltre un mese di assedio, combattendo strada per strada contro i jihadisti. Desolante il paesaggio all'interno del centro: palazzi crollati e strade quasi completamente ostruite dalle macerie, mentre all'orizzonte si alzano colonne di fumo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    28 Dicembre 2015 - 16:04

    Ma come, ora scappano come conigli ? Non erano coraggiosi combattenti fino alla fine che il portava in paradiso ? Ora andranno all inferno ?

    Report

    Rispondi