Cerca

Casa Bianca sotto accusa

"Sì ai trofei di caccia africani": grane per Trump

17 Novembre 2017

2

Nuove critiche per Trump: sono numerosissime le proteste contro le nuove regole sulla caccia. D'ora in avanti sarà consentito ai cacciatori di portare a casa, come trofei, zanne o altre parti del corpo degli animali uccisi in Africa. Il Fish and Wildlife Service parla di un incontro tra un gruppo di lobbysti USA a favore dei trofei e due paesi africani, Zimbawe e Zambia. Questa è solo l'ultima mossa del governo Trump, noto amante della caccia, che si contrappone in maniera netta alla politica adottata precedentemente da Obama.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rocc

    19 Novembre 2017 - 17:05

    pur di continuare a gettare fango su Trump, non è stato pubblicata la notizia che Trump ha poi detto di no ai trofei di caccia

    Report

    Rispondi

  • mariocalcagni

    17 Novembre 2017 - 21:09

    Sono sostenitore di TRUMP anti Guerrafondai OBAMA e Killary Clinton ! SONO ASSOLUTAMENTE CONTRARIO alla Liberalizzazione dei TROFEI di CACCIA, in particolare quelli che riguardano Specie a Rischio perchè degli IDIOTI CINESI o GIAPPONESI o COREANI credono che alcune loro parti siano Afrodisiache.Tutti i Manufatti in AVORIO devono essere Confiscati, Vietata CATEGORICAMENTE la Vendita o l' Esposizion

    Report

    Rispondi

ultime news