Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Franco Bechis

Politici con Vale ma governo frena, rispetti regole

Nei palazzi della politica questa settimana non si discute di altro: tutti parlano solo della rissa di Sepang del motomondiale. E si schierano (anche perchè sanno cosa è popolare e cosa no) dalla parte di Valentino Rossi contro Marquez e Lorenzo. "Sto con Valentino", dice l'Ncd Sergio Pizzolante, e gli viene dietro pure il deputato Pd Demetrio Battaglia che però precisa: "se lo dico io, è vero: da sempre sono tifoso di Max Biaggi...". L'ex M5s Walter Rizzetto oltre a dare ragione a Rossi nota il colpo di fortuna di chi ha i diritti tv sul motomondiale (Sky), visto che per la finale di Valencia avrà milioni di persone incollate al video. L'azzurro Augusto Minzolini si è visto al rallentatore lo scontro e lo spiega nei particolari. Unico controcorrente il sottosegretario alla Giustizia, Cosimo Ferri, che da magistrato insiste sulle regole: "bisogna rispettarle e non perdere i nervi neanche per reazione. Non è un caso se alla fine i giudici di gara hanno sanzionato Rossi e non Marquez". E i giudici non fanno mai ingiustizie? "No, bisogna fidarsi", spiega Ferri. Che però poi smette i panni del pm e del membro del governo per vestire quelli del tifoso: "Vincerà Valentino", assicura, "e io tiferò per lui. Forza Valentinooo...".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marco53

    30 Ottobre 2015 - 02:02

    I comunisti staranno tutti per Marquez e Lorenzo, ne sono certo.

    Report

    Rispondi

  • jborroni

    28 Ottobre 2015 - 14:02

    non hanno proprio altro da fare sti fancazzo!! il paese e' nella merda e Minziolini ci fa la sua" lectio magistralis" come quando era al telegiornale in RAI... ma vaffa.......

    Report

    Rispondi