Cerca

News da Radio 105

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone guarda al futuro. La cantante salentina ha ottenuto uno straordinario successo con il suo ultimo album e ora sta pensando a nuo......

 

ascolta ora

Radio 105

La prova tv

Il video che assolve Rossi. Ecco perché Marquez se l'è cercata

La Direzione gare ha ormai deciso che Valentino Rossi dovrà partire ultimo a Valencia, abbandonando buona parte delle speranze di vincere il Mondiale. La sentenza è arrivata rapida, dopo la gara a Sepang di oggi, dove alla curva 14 Rossi e Marc Marquez se le sono date di santa ragione. Lo spagnolo ha avuto la peggio, è caduto e si è dovuto ritirare. Rossi ha pagato un prezzo altissimo, complici le immagini che mostrano la gamba sinistra muoversi proprio quando Marquez gli si avvicina. Per i detrattori del Dottore, quelle immagini sarebbero inequivocabili. Ma a sorpresa, è spuntato sul web un video che potrebbe scagionare Valentino, almeno davanti agli occhi dei tifosi di Motogp. Il video è stato montato e pubblicato da Matteo Campanini, General manager del circuito Tazio Nuvolari. Non proprio un tifoso di Rossi, secondo quanto scrive sul suo profilo Facebook: "Mai mi sarei aspettato di difendere #VR46 (Valentino Rossi), ma visto che di TVCC di pista mi occupo praticamente ogni giorno, ecco la mia ricostruzione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • stefanino76

    28 Ottobre 2015 - 23:11

    io mi chiedo cosa hanno visualizzato dopo la gara i commissari di gara . In questo video si vede benissimo che Marquez appoggia la testa alla gamba di Rossi . C'è anche un video che fa vedere tutte le piccole scorrettezze che ha fatto Marquez dalla partenza fino alla caduta e io mi chiedo ancora cosa hanno visualizzato i commissari

    Report

    Rispondi

  • Borgofosco

    27 Ottobre 2015 - 12:12

    La decisione di far partire per ultimo, a Valencia, Valentino Rossi è incredibile e toglie anche quel briciolo di credibilità che sopravviveva in questo spettacolo sportivo soprattutto in relazione alla sportività!

    Report

    Rispondi

  • maff

    27 Ottobre 2015 - 09:09

    Mi chiedo ma la Honda non dice niente del comportamento del suo pilota?

    Report

    Rispondi

  • alby118

    26 Ottobre 2015 - 22:10

    Questo pinocchietto spagnolo è più le volte che la pista l'ha misurata col naso che sulle due ruote, un motivo ci sarà o no !! L'altro, il futuro campioncino del mondo della motoGP, mai sarà campione un simile personaggio, quando nostro signore ha distribuito la simpatia, si è nascosto sotto il tavolo per la paura. Fossi in Rossi, in Spagna, li farei gareggiare da soli senza presentarmi al via.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti