Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Infuriato

Lega Pro, L'allenatore dell'Arezzo Ezio Capuano insulta pesantemente i suoi calciatori: "M...e, indegni, io vi scanno"

Non sempre si può vincere e quando non ce la si fa, non ci sono parole consolatorie che tengano. In Lega Pro lo sanno bene i calciatori dell'Arezzo che sono stati pesantemente rimproverati dal loro tecnico Ezio Capuano. Infuriato per la sconfitta subita contro la squadra del Lucignano, non ha risparmiato i giocatori negli spogliatoi con una ramanzina lunga e pesante con tanto di insulti e minacce. "Siete delle m...e, voi siete delle m...e umane, siete degli indegni, scandalosi e vergognosi", e ancora: "Giuro sui miei figli vi caccio. Anzi io vi squarto".

Recidivo - Ma Ezio non è nuovo a queste sgridate.  Qualche mese prima infattisi era preso una multa di cinquemila euro ( più diecimila all'Arezzo) per aver detto  dopo la sconfitta con l'Alessandria: "Prendere gol in superiorità numerica al 90esimo è vergognoso, non lo accetto. Se avessi perso in maniera diversa non avrei detto nulla, però in campo le checche non vanno bene. In campo devono andare gli uomini con le palle e non le checche in mezzo al campo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400