Cerca

News da Radio 105

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone guarda al futuro. La cantante salentina ha ottenuto uno straordinario successo con il suo ultimo album e ora sta pensando a nuo......

 

ascolta ora

Radio 105

L'inchiesta

Terrorismo, l'inchiesta di Al Jazeera: "Il governo italiano paga i riscatti per i rapiti dai terroristi"

Il sospetto sembra possa diventare certezza: ci sono governi, in particolare quello italiano, che pagano i riscatti ai gruppi terroristici per liberare i propri connazionali. L'inchiesta dell'unità investigativa di Al Jazeera svela come gli Stati occidentali abbiano di fatto finanziato e armato il terrorismo islamico con milioni di dollari.

I casi - Attraverso dei documenti segreti scoperti da Al Jazeera, emergerebbe come l'Italia abbia sempre pagato per la liberazione di propri cittadini rapiti da gruppi terroristici, che fosse in Somalia o in Siria. Nel caso del rapimento in Somalia di Bruno Pelizarri e la sua fidanzata Debbie Calitz, il governo italiano avrebbe negoziato la loro liberazione con i pirati pagando 525mila dollari. Viene smentita, e anzi sembra anche ridicola, la teoria che a liberare i due fosse stato un blitz delle forze armate italiane. Ad agosto 2011 era stato rapito in Siria il giornalista de La Stampa Domenico Quirico con un collega belga. In quell'occasione, l'inchiesta di Al Jazeera ha scoperto che ci sarebbe stato il pagamento di 4 milioni di dollari per il riscatto, a fronte di undicici richiesti dai ribelli siriani delle Brigate Farouq. Un membro di quel gruppo, Mamhoud Daboul, sostiene anche di aver visto la cassa dei soldi: "In confezioni da 100mila dollari". E poi a gennaio 2015 l'ultimo caso in cui il governo italiano ha finanziato i terroristi, quando sono state rapite le due cooperanti Greta Ramelli e Vanessa Marzullo. Al Jazeera ha ottenuto alcune fotografie che documentano 11 milioni di dollari in contanti consegnati a rappresentanti di Nusra, un gruppo terroristico legato ad al-Qaeda.

La difesa - Il governo italiano ha sempre smentito i sospetti sui pagamenti dei riscatti e anche dopo essere stato contattato dai giornalisti di Al Jazeera ha confermato che la politica italiana rimane quella di "non pagare". Lo stesso ministro degli esteri italiano, Paolo Gentiloni, ha continuato a negare l'evidenza fino a pochi giorni fa quando marchiava come "illazioni" le prime voci sui pagamenti del governo italiano ai gruppi terroristici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • GIOVANNIPORFIDO

    05 Marzo 2016 - 00:12

    quando una nazione viene a patto con i terroristi e una nazione che non si fa rispettare da nessuna, e poi questi p... dopo che si fatto trombare dai terroristi hanno messo in scena il sequestro dove tredici milioni di euro se la sono diviso fra i terroristi compresa la famiglia di questi due put...... .

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    05 Febbraio 2016 - 22:10

    Io personalmente non avrei cacciato nemmeno un centesimo per queste due e non aggiungo altro, chi glie lo ha ordinato il medico di andare nella tana del lupo? oppure avevano bisogno di andare per forza in quel paese quanto di paesi civili ce ne sono tanti? e aggiungerei che con un Governo del genere con bugie stratosferiche come quelle che sparano ci sarebbe da vincere i campionati Mondiali perpet

    Report

    Rispondi

  • selenikos

    05 Febbraio 2016 - 16:04

    a lorenzo talevi.....invece di insultare gratuitamente me e il mio post, dimmi se tu avresti lasciato torturare e stuprare quelle due ragazze. io no, anche se, in teoria, mi è costato 15 centesimi.....

    Report

    Rispondi

  • selenikos

    05 Febbraio 2016 - 13:01

    Per le due ragazze, gli italiani hanno pagato circa 15 centesimi a testa. Altrimenti le due ragazze sarebbero state torturate, stuprate...ecc.ra. Qui non c'entra la sinistra o la destra. C'è qualcuno che ha il coraggio di dire che l'Italia ha fatto male a pagare (ammesso che sia vero)?

    Report

    Rispondi

    • selenikos

      05 Febbraio 2016 - 16:04

      non illuderti, selenikos, nemmeno Torassa e Talevi avranno il coraggio di risponderti......

      Report

      Rispondi

      • selenikos

        06 Febbraio 2016 - 09:09

        a selenikos......infatti nessuno mi ha risposto.....

        Report

        Rispondi

Mostra più commenti