Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Eroico

Il nuotatore Matia Ola attraversa il globo a nuoto per mandare un messaggio di pace

Matías Ola ha realizzato il suo sogno: quello di unire a nuoto i 5 continenti, progetto portato a termine dopo aver attraversato il Golfo di Aqaba dalla Giordania all'Egitto. Con il progetto 'Connect the World', l'atleta 30enne originario di Tucuman, in Argentina, ha attraversato cinque stretti situati tra due continenti differenti unendoli con le sue bracciate. In Egitto ha portato a termine la sua impresa dopo due anni e molti chilometri in mare. Orgogliosamente ha spiegato di essere l'unico nuotatore ad aver fatto una cosa simile senza muta. Ad accompagnarlo nei vari tratti 55 nuotatori di 18 Paesi differenti. Attraverso la sua impresa il nuotatore intende portare un "messaggio di pace", che vada "al di là di confini, delle lingue e delle ideologie, unito dallo sport". E la prossima sfida? Si chiama 'SOS World' e lo porterà a nuotare in sette oceani attraverso 7 stretti, cosa che solo sei nuotatori al mondo hanno finora portato a compimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400