Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Smack

Bruxelles, Jean Claude Juncker saluta con un agguato e un bacio Matteo Renzi

I capi di Stato dell'Unione europea sono da ieri sera, 23 settembre, a Bruxelles per il Consiglio europeo sull'emergenza profughi. Per l'Italia ovviamente c'è il Presidente del Consiglio Matteo Renzi che punta a ottenere ulteriori fondi dalla Commissione presieduta da Jean Claude Juncker per fronteggiare i continui arrivi di immigrati nel Paese. Davanti ai primi giornalisti che raccoglievano le prime dichiarazioni del premier italiano, Renzi ha cercato di mantenere apparente serietà. Ma lo stesso non si può dire proprio dell'ex premier lussemburghese Juncker. In un video dell'agenzia Vista, il presidente della Commissione europea è stato beccato mentre accoglie a modo suo Renzi: prepara una specie di agguato alle spalle, poi tenta di baciarlo con Renzi che si ritrae. Passata la gag, i due si salutano e quando Renzi davanti ai microfoni prende al volo il discorso dei finanziamenti europei, Juncker scappa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lureal1913

    25 Settembre 2015 - 13:01

    jean claude,buongustaio!

    Report

    Rispondi

  • arwen

    25 Settembre 2015 - 09:09

    Ma questo tizio si stancherà mai di raccontare ca@@te? Matteo deve stare attento perchè la storia ci insegna, che i conta balle, prima o poi, cominciano a credere alle balle che sparano.....

    Report

    Rispondi

  • superlibero

    25 Settembre 2015 - 03:03

    sorci massoni!!! bisogna deratizzare!!! subito!!!

    Report

    Rispondi

  • ortensia

    24 Settembre 2015 - 20:08

    Piu' che un bacio un'alitata. Puzza di alcool o di aglio? Chissa'

    Report

    Rispondi