Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Violento

Usa, ragazzo di 15 anni aggredisce l'autista dello scuola bus: l'aveva fatto scendere perché senza biglietto

Un ragazzino di 15 anni sale sul bus senza biglietto e fa finta di niente ma quando la donna al volante del mezzo gli chiede il suo titolo di viaggio proprio non ne vuole sapere di scendere dall'autobus scolastico. Così sperando di farla fessa e di passarla liscia, finge di convalidare un biglietto tirato fuori da una tasca dei pantaloni. La donna, che trasportava gli studenti di una delle scuole di Davenport però si accorge di quanto sta facendo il ragazzo e dopo pochi metri percorsi invita il giovane a scendere dal mezzo. Ma lui proprio non ci sta e la prende malissimo, tanto da mollare un violento ceffone alla donna, per poi scappare. Il 15enne è stato accusato di aggressione e lesioni personali, ed è stato arrestato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • piazzan

    20 Settembre 2015 - 10:10

    Che ti vuoi aspettare da 1 Afroamericano,se li sono portati a casa loro per farli lavorare e renderli schiavi ma negli ultimi 50 anni se ne sono pentiti amaramente...

    Report

    Rispondi

  • piazzan

    20 Settembre 2015 - 10:10

    Che ti vuoi aspettare da 1 Afroamericano,se li sono portati a casa loro per farli lavorare e renderli schiavi ma negli ultimi 50 anni se ne sono pentiti amaramente...

    Report

    Rispondi

  • dianin49

    20 Settembre 2015 - 01:01

    piu o meno come in Italia

    Report

    Rispondi

  • burago426

    20 Settembre 2015 - 00:12

    naturalmente afroamericano. Niente, non c'è niente da fare , vivere nelle regole non ce la fanno proprio, è più forte di loro. Faremo quella fine, grazie ai buonisti.

    Report

    Rispondi