Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Deliri

Australia, donna perde il controllo e tira gli escrementi del suo cane a un poliziotto: arrestata

Furiosa contro un poliziotto, una giovane donna di Molendinar, sobborgo di Goald Coast, in Australia, ha raccolto gli escrementi del suo cane dall'asfalto e li ha buttati in faccia all'agente, da pochi centimetri di distanza ed è finita con le manette ai polsi in gattabuia. Due poliziotti avevano bloccato la strada di casa della donna e non lasciavano passare nessuno perché c’era stato un delitto (una giovane di 24 anni madre di un bambino, uccisa brutalmente dal suo ex compagno). Di ritorno da una lunga passeggiata con il cane, la donna, in tuta da ginnastica, è andata su tutte le furie. Le dicevano di fare un lungo giro per tornare a casa e lei insisteva che voleva proseguire diritta. Così ha pensato di "spiaccicare" in faccia a uno dei due poliziotti il regalino del suo "fido" ma le è andata male. Nonostante si rotolasse urlando sul’asfalto, proprio dove il cane l’aveva appena fatta, la donna è stata sollevata di peso e arrestata. Il cane l’ha seguita sull'auto della polizia. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400