Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Immigrazione

Applausi e doni: così Monaco di Baviera accoglie i profughi arrivati dall'Austria

Applausi e doni per i migranti a Monaco di Baviera. I residenti hanno accolto così i circa 450 profughi arrivati alla stazione ferroviaria dall'Austria, dopo il via libera dei due Paesi all'attraversamento dei propri confini. I cittadini hanno offerto cibo, vestiti e caramelle per i più piccoli e hanno aiutato i volontari nella distribuzione dei viveri di prima necessità. Intanto non si ferma l'esodo dei migranti, che dall'Ungheria continuano a spostarsi, anche a piedi, per raggiungere Austria e Germania. Solo ieri, secondo la polizia federale, sono arrivate nel Paese tra le 5mila e le 7mila persone, il triplo dei giorni precedenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TOMMA

    06 Settembre 2015 - 20:08

    450 non 250000 all'anno

    Report

    Rispondi

  • alkhuwarizmi

    06 Settembre 2015 - 19:07

    Accolti 450 profughi (?). Quando saranno 450000 forse si renderanno conto che c'è qualche problema a donare caramelle e cose varie a tutti. Nel frattempo staremo a vedere dove li sistemano. Finiranno come i Turchi che lì lavorano, dei quali la barzelletta molto tedesca dice: i Turchi sono come la striscia bianca nel centro della strada: ci passi sopra.

    Report

    Rispondi

  • lorenzovan

    06 Settembre 2015 - 17:05

    normale...a monaco gli alleati hanno alla finr della guerra derattizzato il paese..da noi -...coll'amnistia ...le chiaviche nere si erano infognate...per riapparire anni dopo...asacque piu' tranquille

    Report

    Rispondi

  • vincenzoromiti

    06 Settembre 2015 - 16:04

    Allo stato attuale il popolo si difende calandosi le brache. Se on accettasse l'invasione ci penserebbero i terroristi islamici a seminare tragedie di massa a casa nostra. Ll'accoglienza ,'unica alternativa. Staremo a vedere quali saranno le conseguenze demografiche, culturali , religiose, sociali, politiche dell'Europa. Il Papa gia' si e' allineato. E' iniziata l'Europa di domani.

    Report

    Rispondi