Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

In Brasile

Lottatrice immobilizza un rapinatore fino all'arrivo della polizia

Con un complice aveva tentato di rapinare una donna per strada. Peccato che la vitttima, Monique Bastos, fosse una lottatrice professionista di arti marziali e che lo abbia paralizzato con una presa da ju-jitsu, tenendo le gambe a tenaglia intorno al suo collo fino all'arrivo della polizia brasiliana.

Nel video ripreso dal sito dagospia.com,  si vede l'uomo, Wesley Sousa de Araujo, che urla, piange e invoca il suo ''papà''. Insieme a un complice, in moto, avevano messo all'angolo Monique Bastos e una sua amica, intimando di consegnargli i loro cellulari. ''Ha afferrato il mio telefono, ma ho visto che non erano armati, e ho buttato a terra la loro moto con un calcio. Uno è riuscito a scappare, l'altro l'ho bloccato prima con una presa da dietro, poi con 'lion killer' e infine stringendolo con le mie gambe. L'ho tenuto così per 20 minuti, fino all'arrivo della polizia. Non ero spaventata, sapevo che l'avrei potuto immobilizzare''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TOMMA

    04 Settembre 2015 - 15:03

    Se lo faceva da noi l'arrestavano per sevizie, dopo aver dovuto, per sentenza, pagato i danni morali e materiali al delinquente.

    Report

    Rispondi