Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Immagini forti

Stati Uniti, violenza e crudeltà contro i polli nell'allevamento dei prodotti Mcdonald's: la catena straccia il contratto

Polli allevati con una crudeltà disumana, picchiati e calpestati finché non stramazzavano, oppure colpiti con bastoni e infilzati con gli arpioni lasciandoli agonizzare fino alla morte. Le immagini cruente del filmato diffuso su Youtube da un gruppo di animalisti non è solo l'ultima denuncia sui metodi usati in alcuni allevamenti di animali. Il caso ha scatenato lo scandalo negli Stati Uniti perché l'allevamento in questione è della società T&S Farm a Dukedom, nel Tennese, fornitore della catena di fast food Mc Donald's, che di quei polli si fornisce per i famosi Chicken McNuggets.

Il video - Gli attivisti di "Mercy for animals" sono riusciti ad introdursi nei capannoni con una telecamera nascosta e hanno realizzato il filmato arrivato in breve tempo sugli schermi dei manager della famosa catena. Ed è stato proprio dalla dirigenza della Mc Donald's che è partita la disdetta del contratto con la T&S Farm, mentre le autorità locali hanno avviato un'indagine sull'allevamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gelsyred

    Gelsyred

    29 Agosto 2015 - 01:01

    In un futuro, che che forse non vedremo, verremo ricordati come quei trogloditi che mangiavano ancora gli animali.

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    28 Agosto 2015 - 20:08

    Per me le catene fast food possono fallire, sono ancora convinto che un buon taglio di pizza vale molto di piu di un hamburger di qualsiasi tipo cioe carne o pollo che sia

    Report

    Rispondi

  • mario martini

    28 Agosto 2015 - 19:07

    mario e questi sarebbero i liberal americani , quelli stronzi del video dovrebbero essere condannati alla sedia elettrica e i clienti di quei allevatori multati talmente pesantemente da farli fallire

    Report

    Rispondi