Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

De gustibus

Cambogia, il ratto arrosto è una prelibatezza culinaria

Chi ha il coraggio di mangiare un ratto? In Cambogia è considerato una prelibatezza. Decine di migliaia di ratti vengono catturati ogni giorno nelle risaie del Paese per essere serviti non solo ai tavoli locali, ma anche esportati in altre nazioni del sud est asiatico. Topi cacciati nel villaggio di Chong Ksach, nella provincia di Kandal, ad esempio, vengono venduti in Vietnam dove questi animali vengono considerati benefici per la salute. In generale i topi sono ritenuti uno spuntino gustoso e sano nei paesi del sud est asiatico perché dicono che vivono liberamente e hanno una alimentazione completamente naturale. La carne di ratto può essere fritta, cucinata alla griglia, al forno o anche frullata per farla diventare un patè. Simile al sapore del maiale, ogni chilo di ratto al mercato supera i 2 dollari e mezzo. Una prelibatezza che sempre più persone vogliono nel piatto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lallo11

    24 Agosto 2015 - 21:09

    non vedo cosa ci sia di così strano, il surmolotto (o ratto delle chiaviche o pantegana) è un roditore come il coniglio o la lepre, e comunque si nutre di cose molto più genuine dei nostri manzi o polli, provate ad informarvi e preferiete anche voi una bella pantegana in salmì.

    Report

    Rispondi

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    24 Agosto 2015 - 19:07

    se venite a venezia vi togliete la fame, basta aprire il vater del piano terra per trovare il ratto fresco di canale, per pulirlo e cucinarlo vi arrangiate io vado via.

    Report

    Rispondi