Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Lo zarcato

Russia, Putin distrugge 7 tonnellate di formaggio europeo

Un paradiso per gli amanti del formaggio, ma andato totalmente distrutto. In Russia è stata schiacciata dai bulldozer una impressionante quantità di formaggio europeo, circa sette tonnellate, importato illegalmente nel Paese e considerato una minaccia per la sicurezza. Mosca ha vietato l'importazione di diversi cibi lo scorso anno come ritorsione per le sanzioni imposte da Stati Uniti e Unione Europea per la questione ucraina. Ora, però, i russi iniziano a maltollerare le decisioni del loro governo e chiedano che il cibo non venga sprecato ma dato alle persone bisognose. In più di 267mila hanno già firmato una petizione su Change.org invitando Putin a revocare le sue decisioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scristo

    07 Agosto 2015 - 16:04

    Salvo, 7\8\15 la devono smettere con queste restrizione verso il paese Russia, perché cosi non si esporta e con questa crisi si aggrava la situazione non solo del governo, ma anche della disoccupazione e dei nostri prodotti.

    Report

    Rispondi