Cerca

News da Radio 105

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone guarda al futuro. La cantante salentina ha ottenuto uno straordinario successo con il suo ultimo album e ora sta pensando a nuo......

 

ascolta ora

Radio 105

Periscope

Sgarbi, arrestate Azzollini. Pompei? Aprite 3 ristoranti

Secondo Vittorio Sgarbi il senatore Ncd Antonio Azzollini avrebbe dovuto essere arrestato, non per le indagini dei pm di Trani, ma per una questione fisiognomica: "Azzolini lo vedi e lo arresti subito", dice, "e basta notare come porta la cravatta". Il discorso paradossale è fatto a David Parenzo, ed è filmato sul suo canale Periscope dal direttore generale della Luiss, Giovanni Lo Storto. Ma visto che di paradosso si tratta Sgarbi dice che tutti i parlamentari "sono ladri e maiali, andrebbero puniti perchè sono ignoranti come delle capre". Il critico d'arte poi rivolta la questione: "o arrestano tutti, oppure deve passare il principio che la carcerazione preventiva è possibile solo in fragranza di reato. Tutti gli altri devono restare a piede libero fino a condanna definitiva". Dopo questo excursus Sgarbi torna ai temi propri della sua professione, e lancia un'idea per Pompei: tornare a fare vivere quelle rovine come fosse una città reale. E associare i dipendenti nel nuovo business. "Ci devono essere dentro almeno tre ristoranti, bar e negozi. Come era nella Pompei originale. Allora si viveva anche di notte? La città e i suoi negozi devono stare aperti tutta la notte, così vengono 5 mila visitatori in più al giorno e gli straordinari verrebbero pagati, eccome!"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400